Newsletter

Cerca nel sito

Rapporto sul Turismo Italiano

Seguici su

Partners

Turistica

Il Festival Puccini: realtà e immagine per il turismo

Il Festival Puccini: realtà e immagine per il turismo

La nascita del Festival Puccini coincide con l'inaugurazione del Carro di Tespi Lirico, il 24 Agosto 1930, a Torre del Lago, davanti alla tomba di Giacomo Puccini...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Le Opere e i Festival come immagine dell'Italia

Le Opere e i Festival come immagine dell'Italia

La Musica non è un contesto univoco ma, piuttosto, un poliedro irregolare e complesso composto da molte segmentazioni che talvolta si sovrappongono, talaltra si ignorano o si contrappongono...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Le vacanze degli italiani viste dalla Doxa

Le vacanze degli italiani viste dalla Doxa

Autore: Doxa
Si propone una indagine campionaria Doxa condotta nel 2008 e riferita all'anno precedente. Doxa pubblica da più di mezzo secolo indagini sulle vacanze degli italiani ed è l'Istituto decano in tal senso...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il vallo di Diano: progetto sviluppo sostenibile

Il vallo di Diano: progetto sviluppo sostenibile

Il Vallo di Diano ha visto nel tempo la nascita di imprese sia legate all'agricoltura che al settore manifatturiero...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
La congiuntura turistica nel 2007

La congiuntura turistica nel 2007

Partendo dai dati provvisori di fonte E.P.T., è stata effettuata una stima relativa a tutto l'anno 2007. Presentiamo la proiezione dei dati raccolti su tutto l'anno tenendo conto dei diversi parametri e vincoli di riferimento...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
La domanda turistica in Campania

La domanda turistica in Campania

Nel 2006 i dati diffusi dall'Istat relativi al flusso totale di clienti, che hanno soggiornato presso gli esercizi ricettivi dislocati sul territorio campano, hanno registrato 19,1 milioni di giornate di presenza a fronte di 4,5 milioni di arrivi...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Campania Vision 2014-2020: strategie per il turismo

Campania Vision 2014-2020: strategie per il turismo

I grandi cambiamenti dell'ultimo ventennio, in buona parte dovuti alla diffusione di internet e della sua implicita logica relazionale, hanno ridefinito il ruolo delle destinazioni...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il turismo subacqueo: un potenziale "sommerso" per le destinazioni italiane

Il turismo subacqueo: un potenziale "sommerso" per le destinazioni italiane

Nelle pagine che seguono si intende offrire una visione d'insieme del fenomeno del turismo subacqueo in Italia...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Verso la seconda generazione del web nel turismo

Verso la seconda generazione del web nel turismo

Blogs, siti di recensioni, siti per la condivisione di foto e video ecc. tutte queste applicazioni, di cui si sente parlare sempre più frequentemente, sono etichettate come applicazioni appartenenti ad una presunta seconda generazione di servizi web...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Comportamento di spesa e soddisfazione del turista: un'analisi di segmentazione

Comportamento di spesa e soddisfazione del turista: un'analisi di segmentazione

Il prodotto turistico nella sua dimensione olistica presenta i caratteri di experience good, categoria di beni per i quali l'unica possibilità di verificarne gli attributi è costituita dal loro consumo...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il progetto "Eco-Event" per la gestione ambientale di eventi culturali, musicali e fieristici

Il progetto "Eco-Event" per la gestione ambientale di eventi culturali, musicali e fieristici

Lo scopo del presente contributo si inserisce in una recente linea di ricerca applicata sviluppata dai due Autori, sul tema dell'impatto ambientale generato dal "tempo libero", che ha nel progetto pilota chiamato "ECO-EVENT"...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il turismo montano: trend di lungo periodo e congiuntura 2007

Il turismo montano: trend di lungo periodo e congiuntura 2007

Una tipologia di turismo rilevante, che negli ultimi anni ha mantenuto i valori assoluti con un leggero incremento sebbene il suo trend, rispetto ad altre tipologie, mostri segni di stagnazione e rallentamento...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il turismo nelle città d'arte: trend di lungo periodo e congiuntura 2007

Il turismo nelle città d'arte: trend di lungo periodo e congiuntura 2007

Dopo la crisi del 2002 e, in parte, del 2003, determinata dal fatto "esogeno" delle torri gemelle di New York, le città d'arte hanno visto un grande sviluppo dei flussi turistici, con tassi di incremento considerevolmente maggiori della media nazionale...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Brasile: Turismo internazionale e domestico per uno sviluppo del termalismo nel Minas Gerais

Brasile: Turismo internazionale e domestico per uno sviluppo del termalismo nel Minas Gerais

Uno studio realizzato da Mercury sulla valorizzazione del potenziale delle destinazioni termali dello stato di Minas Gerais in Brasile è alla base dell'osservatorio di questo numero della rivista...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Esperienze alternative di sviluppo turistico: Brasile

Esperienze alternative di sviluppo turistico: Brasile

A partire dagli anni ‘70 si è assistito ad un forte sviluppo delle attività turistiche nei paesi del Sud del mondo, considerati detentori di un vantaggio competitivo in termini di luoghi incontaminati, spiagge...
Prezzo: 5,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il progetto South Italy per il rilancio della rete tratturale come mosaico paesistico-ambientale ed opportunità di ecoturismo

Il progetto South Italy per il rilancio della rete tratturale come mosaico paesistico-ambientale ed opportunità di ecoturismo

Da numerosi studi emerge un sempre più forte interesse nei confronti di quello che si può definire l'" Italian Style of Life" con un'attenzione alle tradizioni nonché al patrimonio culturale enogatronomico ed ecogastronomico...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Oltre la nave: il turismo crocieristico a Cagliari

Oltre la nave: il turismo crocieristico a Cagliari

Autore: Monica Iorio
Senza avere la pretesa di sistematicità e compiutezza, il presente lavoro analizza l'esperienza "oltre la nave" vissuta dal crocierista che approda nella città di Cagliari, destinazione emergente nel panorama delle crociere nel Mediterraneo...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Hotels Quality Programs

Hotels Quality Programs

This paper examines the impact that ISO 9000 has had in the services sector by studying hospitality industry. First of all, it seems to be necessary to present the most important features and trends of this industry...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il distretto turistico culturale della Murgia dei trulli e delle grotte

Il distretto turistico culturale della Murgia dei trulli e delle grotte

Le istituzioni pubbliche coinvolte nelle politiche per la promozione dello lo sviluppo del territorio della "Murgia dei Trulli" in chiave turistica sono diverse. Ruolo di primissimo piano in tal senso riguarda l'Ente Provincia e, nello specifico, la Provincia di Bari, la Provincia di Brindisi e la Provincia di Taranto...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List
Il mercato del turismo nautico e la portualità turistica in Sicilia

Il mercato del turismo nautico e la portualità turistica in Sicilia

L'articolo, oltre a descrivere gli aspetti del mercato turistico della nautica, presenta una sintesi del sistema italiano dei porti, con particolare attenzione alla portualità turistica della Sicilia per la sua posizione strategica nel Mediterraneo...
Prezzo: 6,00 IVA incl.
Add to Cart
Add to Wish List

Vai a pagina 2Vai a pagina 4
Sei a pagina 3

XIX Rapporto sul Turismo Italiano

Il Rapporto sul Turismo Italiano, pubblicato in Italia da ormai un trentennio, costituisce il documento di economia e politica del turismo più continuo e di più lunga tradizione.

Realizzato per la prima volta nel 1984 da un'idea di Piero Barucci ed Emilio Becheri, il Rapporto è stato e continua a essere un punto di riferimento che fa cultura e politica del turismo in Italia.

Nelle pagine dei vari Rapporti sono nate e si sono sviluppate alcune categorie che hanno cambiato il modo di pensare riguardo a vacanze, beni culturali e turismo; come il passaggio dalla concezione di turismo a quella di turismi, l'analisi delle spese regionali sul turismo, il paradosso del Mezzogiorno, la distinzione fra mercato reale e mercato immaginario, le valutazioni sulla competitività internazionale, la Sindrome di Hesse e quella dello Zoo alla rovescia; la stima del turismo non rilevato delle abitazioni per vacanze, il concetto di turismo come mercato dei mercati, fino alla definizione di parametri econometrici riconosciuti e poi utilizzati da tutti e la riprova del ruolo prioritario del comparto turistico nell'economia nazionale.

L'edizione 2014, la XIX, esce a trent'anni dalla presentazione del primo Rapporto sul Turismo Italiano tenutasi a Roma nel maggio 1984; un esordio abbastanza inatteso ma subito in grado di attivare un'accesa discussione.

Da allora molta acqua è passata sotto i ponti e come testimonianza storica presentiamo a parte una Volume che celebra tale ricorrenza arricchito dal racconto del "backstage" del Rapporto e dalla selezione dei passaggi più significativi di ogni edizione.

L'interesse che il turismo ha suscitato negli ultimi anni a livello governativo, culminato con la presentazione del Piano Strategico Turismo Italia 2020, sembra avere subito una battuta d'arresto per l'attuale arenarsi dello stesso mentre si è avuto un passaggio di competenze interessante dal Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e dello Sport al Ministero dei Beni Culturali e del Turismo; un passaggio che lascia ben sperare dopo che il Ministro competente ha affermato che i beni culturali rappresentano l'attività più rilevante per l'Italia.

Il connubio fra beni culturali e turismo lascia ben sperare a condizione che le due parti si integrino davvero fra loro, producendo un valore aggiunto reciproco.

In tale contesto, il XIX Rapporto sul Turismo Italiano ripropone la sua tradizionale articolazione in cinque parti: Statistiche ed economia, Imprese e servizi, La competitività delle destinazioni, Turismi e mercati e Istituzioni e turismo.

Le cinque sezioni, per un totale di oltre 500 pagine, vogliono offrire un quadro dell'evoluzione del turismo nazionale.

ontinua la prestigiosa collaborazione fra Mercury S.r.l. e IRAT (Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie) del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), che ha consentito di arricchire i contenuti e aumentare ulteriormente il valore scientifico del lavoro. 

 

ACQUISTA ON LINE

XVIII Rapporto sul Turismo Italiano

La XVIII edizione del Rapporto sul Turismo Italiano cade in un periodo molto particolare, sia a causa dell'aggravarsi di una crisi economica che la speculazione finanziaria ha reso ancor più drammatica, sia a causa delle evoluzioni che stanno interessando la governance di un settore chiamato a svolgere un ruolo strategico proprio di fronte alle difficoltà strutturali incontrate da molti altri comparti, cui tradizionalmente si legava la competitività del sistema paese. Il clima di grande incertezza e instabilità che si è venuto a creare in questi mesi ha naturalmente inciso sulle dinamiche dei flussi turistici (soprattutto quelle del traffico domestico), mettendo in discussione trend che sembravano abbastanza consolidati e consigliando un'accelerazione dei processi di riforma da tempo auspicati da parte di molti addetti ai lavori.
Questi aspetti hanno consigliato di rinviare di qualche mese la pubblicazione del Rapporto, tradizionalmente collocata a cavallo dell'estate, per cercare di cogliere gli elementi di novità che stavano maturando proprio nel corso dell'autunno: per un verso, infatti, si è preferito aspettare il consolidamento dei dati statistici relativi al 2011, che effettivamente hanno fatto segnare un netto miglioramento del quadro delle presenze rispetto alle prime stime (+3%, invece di -0,5%); per altro verso, è sembrato opportuno attendere che le scelte strategiche contenute nel Piano strategico nazionale sul turismo potessero prendere forma, così da poterne offrire una prima sintesi già in questa sede.

 

ACQUISTA ONLINE

Rapporto Campania 2008

Pubblichiamo il Rapporto sul Turismo in Campania 2008, fino ad oggi mai diffuso, perché crediamo che questo sia ancora oggi lo studio più completo riguardo le attività turistiche della regione.
Non ci possono essere vincoli istituzionali o di qualsiasi altra natura che ci impediscano di farlo anche se il lavoro, fino ad oggi, è rimasto bloccato in qualche cassetto, certamente non per volontà degli autori.
Il Rapporto era già pronto a febbraio 2008, ma fu bloccato e fu interrotto il rapporto di collaborazione con la Regione per la quale veniva gestito l'Osservatorio del Turismo della Campania.

Chiediamo a chi avrà voglia di leggere o anche solo di scorrere queste 551 pagine, o parte di esse, di esprimere un proprio giudizio!

DOWNLOAD

Facebook

Banner